Angel Di Maria

CALCIOMERCATO JUVENTUS DI MARIA – La risposta di Angel Di Maria dovrebbe essere ormai questione di giorni: secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, la Juventus se l’aspetta a inizio settimana, magari già domani, ed è convinta di aver fatto il massimo per andare incontro al giocatore, per questo il sentimento dominante resta l’ottimismo, sebbene questa parola venga pronunciata ancora con una certa prudenza.

La proposta iniziale (un biennale da 7,5 milioni di euro netti all’anno più bonus, che avrebbe permesso al club di Agnelli di sfruttare il Decreto Crescita) è stata rimessa nel cassetto appena Federico Cherubini ha capito che l’esterno argentino 34enne non voleva più di un anno di contratto perché dopo il Mondiale ha già deciso di chiudere la carriera in Argentina, al Rosario Central, e sostituita da un’altra, che prevede un annuale a 7 milioni che si avvicina molto a quanto prendeva al Psg e a quanto gli ha promesso il Barcellona, ma solo verbalmente.

Gli spagnoli si sono fatti avanti con un’offerta importante ma non sono nelle condizioni economiche di poter mettere tutto nero su bianco, come invece può fare la Juventus, cosa che favorisce i bianconeri. Questo ha spinto Di Maria, che inizialmente propendeva più per la Spagna, a riconsiderare seriamente la proposta torinese, decisamente conveniente. Di Maria ha apprezzato la perseveranza della dirigenza juventina e si è preso ancora qualche giorno per rifletterci su.

© RIPRODUZIONE RISERVATA