Marco Baroni, Thiago Motta

ULTIME NOTIZIE BOLOGNA LECCE THIAGO MOTTAThiago Motta, allenatore del Bologna, ha commentato la vittoria dei rossoblù per 2-0 al Dall’Ara contro il Lecce. Queste le sue dichiarazioni a Dazn:

“Sono contento di quello che abbiamo dimostrato in campo. Durante 95 minuti siamo sempre stati in controllo della partita. Questa è la strada giusta. Dobbiamo solo dare continuità e migliorare. Si vede che questa squadra ha margine di miglioramento”.

Chiede intensità alla squadra.
“Nel calcio di oggi senza intensità è difficile perché tutte le squadre ti studiano e la fase difensiva la facciamo tutti bene. Con l’intensità si possono creare situazione che possiamo approfittare. Abbiamo fatto bene in alcune situazione, in altre possiamo fare molto meglio. Giocando un po’ indietro abbiamo creato pericoli in ripartenza”.

Arnautovic?
“Marko sa molto bene la stima che ho per la persona. Ci conosciamo da tanto tempo. E’ un ragazzo eccezionale che quando mette tutta la sua energia e il suo sforzo per stare insieme ai suoi compagni può fare la differenza. E’ il capocannoniere del campionato e non è un caso. Quando lo vedo così insieme in campo ho una gioia nome perché abbiamo bisogno di rimanere squadra durante la partita”.

Segue molto il riscaldamento dei ragazzi. Quanta è la voglia di tornare in campo?
“Credo che questo non si perda mai. Ma rimane il feeling con i ragazzi. Ho fatto tutto quello che dovevo fare in campo, oggi da allenatore ho una sensazione fantastica. Ho una responsabilità bellissima e il mio feeling con loro. Siamo tutti uguali. Io cerco di aiutarli e loro mi aiutano tantissimo per portare il Bologna più in alto possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA