Cristiano Ronaldo

CALCIOMERCATO MANCHESTER UNITED RONALDO – A gennaio si apre la finestra di mercato invernale e Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare il Manchester United. Se prima i Red Devils escludevano ogni tipo di divorzio anticipato rispetto alla scadenza di giugno, ora la situazione starebbe cambiando in maniera radicale. Anche perché la coda di quanto successo in queste ore si estenderà anche ai prossimi giorni e mesi.

In primis i provvedimenti di ten Hag e della società non si limiteranno al campo. Secondo quanto riferito dal ‘Mirror’, dopo l’episodio di Old Trafford di lunedì al portoghese sarebbe arrivata una multa salatissima da un milione di sterline, oltre a essere escluso dagli allenamenti con la prima squadra per almeno tre giorni. E questo porta ovviamente all’esclusione col Chelsea.

Non solo, perché il Manchester United è sempre stato restio a lasciar andare Ronaldo a gennaio senza prima trovare un sostituto o comunque incassare qualcosa. Secondo altre indiscrezioni circolate in Inghilterra, il club starebbe invece pensando a una ‘exit strategy‘ d’emergenza vista la situazione. Tradotto: è disposto al divorzio addirittura a zero euro.

Una cessione gratuita che può far gola a parecchi club, al netto poi dell’ingaggio. Uno scenario che ha del clamoroso, perché può aprire ipotesi magari inaspettate. Difficilmente in Serie A, dove nei mesi scorsi è stato accostato a Napoli e Roma, oltre che Milan, ma nel mercato tutto è possibile. Quella rossonera resta una suggestione, ma le indiscrezioni lo accostano soprattutto al possibile ritorno allo Sporting Lisbona, all’ipotesi esotica (MLS o Arabia), al Bayern Monaco o ancora al Chelsea. Queste al momento le piste più accreditate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA