Connect with us

Calcio estero

Caso Vinicius, la Procura di Valencia ha aperto un’inchiesta per “crimine d’odio”

Published

on

ULTIME NOTIZIE VINICIUS RAZZISMO – La Procura di Valencia ha aperto oggi un’inchiesta dopo gli insulti razzisti indirizzati a Vinicius, esterno del Real Madrid, da parte di alcuni tifosi presenti ieri al Mestalla. Secondo quanto riportato da AFP, la Procura ha avviato un’inchiesta per presunto “crimine d’odio”.

Durissimo il comunicato da parte del Real Madrid dopo ciò che è accaduto ieri con Vinicius, che è stato oggetto di insulti razzisti al Mestalla durante la partita contro il Valencia. Questa la presa di posizione dei Blancos:

“Il Real Madrid CF mostra la sua più forte repulsione e condanna gli eventi che hanno avuto luogo ieri contro il nostro giocatore Vinícius Junior. Questi fatti costituiscono un attacco diretto al modello di convivenza del nostro Stato di diritto sociale e democratico. Il Real Madrid ritiene che anche tali attacchi costituiscano un crimine di odio, per cui ha presentato la relativa denuncia all’Ufficio del Procuratore Generale dello Stato, in particolare alla Procura contro i crimini di odio e la discriminazione, in modo che i fatti possano essere indagati e chiarire le responsabilità. L’articolo 124 della Costituzione spagnola stabilisce le funzioni della Procura della Repubblica per promuovere l’azione della giustizia in difesa della legalità e dei diritti dei cittadini e dell’interesse pubblico. Per questo motivo, e vista la gravità dei fatti accaduti, il Real Madrid si è rivolto alla Procura Generale dello Stato, ferma restando la sua costituzione come accusa privata nel procedimento che si sta avviando”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Copyright © 2022 - 2024 | TuttoCalcioWeb.info | Il sito di informazione sul calcio italiano ed estero
Editore e Responsabile: Marco Violi
Direttore editoriale: Maria Paola Violi
Contatti: info@tuttocalcioweb.info