NIkola Milenkovic

ULTIME NOTIZIE FIORENTINA BASAKSEHIR MILENKOVIC – Nikola Milenkovic, difensore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Conference League contro il Basaksehir. Queste le sue dichiarazioni:

Cosa vi portate dietro dall’andata?
“Errori da non ripetere, dobbiamo giocare come abbiamo sempre fatto, proponendo le nostre idee per provare a vincere. Giochiamo contro una squadra forte, ma sarà anche una sorta di rivincita e di mezzo c’è il passaggio del turno. Siamo concentrati al massimo per domani”.

Cosa rimane dopo l’Inter?
“Il periodo è difficile, ma si esce solo tutti uniti. Il calcio è uno sport collettivo, dobbiamo rimanere sulla stessa barca e credere nel lavoro di tutti i giorni, credere nei nostri mezzi e puntare a vincere. Con l’Inter siamo partita male ma poi c’è stata una grande reazione di squadra. Non era facile ribaltarla, alla fine abbiamo perso e rimane la delusione perché meritavamo di più, però si guarda avanti. Se c’è una cosa buona è che le partite arrivano veloci, ora c’è la Conference, competizione a cui puntiamo tanto: possiamo vincere e rimediare”.

Come reagite voi difensori ai tanti gol subiti di recente?
“Difendiamo alti, in modo propositivo: si rischia qualcosa ma ci sono molti pregi. A inizio stagione eravamo tra le migliori difese, qualche episodio non è girato a nostro favore ma non deve essere un alibi. C’è da migliorare e sono convinto che lo faremo”.

Come si sente fisicamente? Un appello ai tifosi visto che ad oggi saranno solo 11mila?
“Ora sto bene, mi sono portato dietro un problemino per un periodo, ho preso del tempo per recuperare. I tifosi, per quanti verranno, so che ci sosterranno al massimo e li ringrazierò sempre”.

Cosa vi siete detti dopo l’Inter? Un commento sugli episodi arbitrali?
“Negli spogliatoi eravamo arrabbiati dopo l’Inter, non meritavamo assolutamente di perdere. Sulle decisioni arbitrali preferirei non commentare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA