Igli Tare

ULTIME NOTIZIE LAZIO TARE – Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ospite dell’ex calciatore biancoceleste Guglielmo Stendardo alla LUISS di Roma, ha tenuto una lezione dal titolo “Evoluzione del diritto sportivo e dei profili economico-finanziari delle società” agli studenti presenti. Queste le sue dichiarazioni:

“Stiamo guidando una Ferrari che prima o poi si schianterà. Nel calcio si inventano competizioni inutili come la Conference League, che chiamo competizione dei perdenti, o l’Europa League, che non hanno alcun valore per introiti che producono. Inventiamo competizioni in più, anche la Nations League con i nazionali e i calciatori diventano robot. Giochiamo ogni due giorni e mezzo ormai e i calciatori non riescono a recuperare, non è umano. Per generare più introiti, generiamo più problemi. Il calcio ha preso la strada sbagliata”.

Poi è entrato a gamba tesa su alcuni club della Serie A:“Ho la fortuna di lavorare con una società con una gestione virtuosa. Oggi ci sono società, anche di prima fascia, come Juve, Roma, Milan, Inter, che tecnicamente sono fallite ma vengono tenute in vita dal fatto che il sistema ne ha bisogno. È molto importante avere nella società una gestione di lungo termine con progetti importanti per vedere il bene della società”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA