Fabio Pecchia

ULTIME NOTIZIE COPPA ITALIA PARMA BARI PECCHIA – Fabio Pecchia, allenatore del Parma, ha commentato la vittoria degli emiliani per 1-0 contro il Bari in Coppa Italia. Queste le sue dichiarazioni:

“Giocare 90′ come il primo tempo significa spremere la squadra. L’obiettivo è arrivare a fare quello, lavoriamo per quello. Poi nella ripresa sono usciti loro. Bene Balogh, con me non aveva mai giocato e stasera ha fatto una prestazione di altissimo livello. Abbiamo voluto il passaggio del turno”

Cambiano gli interpreti ma non il risultato.
“Dobbiamo migliorare ancora, abbiamo chiuso la porta bene ma dobbiamo continuare a lavorare. Nello spogliatoio si respira la volntà di voler creare una squadra con un’identità precisa. Giusta mentalità da parte dei ragazzi. L’esaltazione delle individualità fa bene alla squadra e fa bene anche il rapporto con il pubblico che si vede apprezza il lavoro dei ragazzi”.

Bene anche Sohm, come le è sembrato?
“Ho fiducia nel gruppo, anche chi sta fuori deve sentire la fiducia. Simon deve mantenere sempre questo atteggiamento. A Pisa ha giocato in un ruolo non suo. Con i giovani bisogna avere anche un certo tipo di pazienza. Quello che è successo in passato non mi importa”.

Ora ci sarà l’Inter, che valore ha questa qualificazione?
“Conta la voglia di vincere, è il giusto premio per una squadra così giovane come la nostra e può anche essere un modo per continuare il processo di crescita”.

Anche oggi non si è subito gol, è soddisfatto?
“La voglia di vivere il momento negativo con meno apprensione è fondamentale. Noi siamo il Parma, ma giochiamo comunque in B e dobbiamo mettercelo in testa. Sono soddisfatto di come abbiamo affrontato i momenti del match”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA