Dejan Stankovic

ULTIME NOTIZIE CREMONESE SAMPDORIA STANKOVIC – Dejan Stankovic, allenatore della Sampdoria, ha commentato la vittoria dei blucerchiati contro la Cremonese per 1-0. Queste le sue dichiarazioni a Dazn:

Sul successo e i tanti tifosi blucerchiati presenti
“Un’emozione completa. Sembra che abbiamo giocato in casa, con le tribune piene e il settore ospiti pieno e quella fiducia dal primo all’ultimo secondo. I ragazzi sono stati spettacolari. Adesso non mi interessa fare analisi, dovevamo vincere e abbiamo trovato il modo. La voglia, il sacrificio e anche la fortuna ti premiano”.

I cambi hanno dato la svolta dopo un primo tempo deludente
“Non può essere delusione, è una grossa parola. Un giocatore può giocare bene e male. Hanno dato tutto. Si può sbagliare, io cercavo di trovare il modo di stare bene in campo. I ragazzi hanno dato tutto e io cercavo di metterli nelle condizioni fisiche, mentali e tattiche per resistere ed essere organizzati”.

Bene l’impatto dei giovani come Yepes e Villar
“Non voglio dividere nessuno. Yepes è partito alla grande ma ho avuto risposte positive in genreale da chi è entrato”.

Audero e Gabbiadini, due giocatori d’esperienza decisivi
“Non ho dubbi, sono giocatori di valore calcistico e umano. Audero monumentale, è bello poter contare su uomini così forti e portieri straordinari”.

Prossima sfida, la “sua” Inter. Ci sta pensando?
“No. Mi godo questa vittoria, alla prossima partita ci penseremo poi”

© RIPRODUZIONE RISERVATA