Giorgi Mamardashvili

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAMARDASHVILI – Non solo Kvaratskhelia. Anche la Juventus ha drizzato le antenne sul connazionale Giorgi Mamardashvili, 22enne portiere del Valencia. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, martedì uno stretto collaboratore del d.s. Federico Cherubini ha sfruttato la sfida tra il Siviglia e la squadra allenata da Rino Gattuso per vedere dal vivo anche il numero uno georgiano.

Un blitz, quello in Andalusia, per avere un’idea in presa diretta su Mamardashvili e anche sugli altri giocatori protagonisti dell’1-1 tra Siviglia e Valencia (tra cui Telles, ex terzino dell’Inter). Se l’interesse per il compagno di nazionale del talento del Napoli, negli anni scorsi vicino anche alla Juventus, evolverà in qualcosa di più concreto si capirà nei prossimi mesi. Una cosa è certa: alla Continassa già da un po’ hanno iniziato a guardarsi intorno anche per i portieri.

Wojciech Szczesny è una garanzia per il presente, ma ha 32 anni e il contratto in scadenza tra poco più di un anno e mezzo. Il rinnovo non è scontato e così i dirigenti bianconeri, pur tenendo in grande considerazione il vice Mattia Perin (l’ex Genoa nel 2023 avrà 30 anni), iniziano a valutare dei possibili eredi del polacco. Meglio se giovani e futuribili.

Mamardashvili è extracomunitario (quindi eventualmente acquistabile soltanto in estate dalla Juventus) e non è l’unico in lista. Però dall’alto dei suoi 197 centimetri, delle 10 presenze stagionali con il Valencia, delle 5 partite complessive con la nazionale della Georgia e di un talento cristallino intriga gli uomini mercato juventini.

I bianconeri, ovviamente, non corrono da soli: sul georgiano sono vigili anche diversi club della Premier. Tra i numeri uno sott’osservazione per il futuro c’è anche Marco Carnesecchi, 22enne di proprietà dell’Atalanta in prestito alla Cremonese. Per scegliere e affondare ci sarà tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA