Samuel Iling-Junior

ULTIME NOTIZIE JUVENTUS ILING-JUNIORS – E se fosse Samuel Iling-Junior il rinforzo sulla fascia per gennaio? La Juventus al Da Luz ha raccolto nuovi appunti su Alejandro Grimaldo, tuttora nella “lista terzini” del ds Federico Cherubini, ma a stupire sono state soprattutto le sgasate del 19enne inglese della seconda squadra bianconera.

Come riferisce La Gazzetta dello Sport, sinistro puro impiegabile anche a destra, con libertà di tagliare verso il centro. Se è nata una stellina lo dirà il tempo, ma sicuramente l’ex Chelsea ha avuto un grande impatto sulla partita e sulla Juventus. Iling-Junior, con il suo mix di potenza, esuberanza fisica e sfacciataggine, ha creato più problemi al Benfica in venti minuti di quanto avessero fatto compagni ben più navigati ed esperti nella prima parte di gara. Altro che timori giovanili nel giocare in Champions e in una bolgia come quella del Da Luz.

Il nazionale Under 20 inglese ha dato la sensazione di esaltarsi nell’atmosfera bollente di Lisbona. Massimiliano Allegri ha affidato al ragazzo cresciuto nelle giovanili del Chelsea la fascia sinistra e i compiti di Filip Kostic. La risposta è andata anche oltre le migliori aspettative: l’assist per il 4-2 di Arkadiusz Milik e lo zampino nell’azione del 4-3 di Weston Mckennie.

Ma a colpire, forse anche di più delle giocate decisive, è stata la personalità di Iling-Junior. Magari l’inglese non avrà sempre un impatto così, ma per Allegri può diventare molto più che utile per rivitalizzare la Juventus dopo la disfatta di Lisbona. Iling-Junior può dare la scossa in campo, come si è visto contro il Benfica, ma un po’ di pepe lo può mettere a tutto l’ambiente assieme agli altri 2003 Fabio Miretti e Matias Soulé. Tanto che la Juventus si è mossa in tempi non sospetti per rinnovare il contratto in scadenza e blindare l’esterno britannico. La fumata bianca è segnalata sempre più vicina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA