Paul Pogba

ULTIME NOTIZIE JUVENTUS POGBA – Paul Pogba, 87 giorni dopo l’infortunio al ginocchio procuratosi durante la tournée negli Stati Uniti, ieri mattina ha ricominciato ad allenarsi con i compagni. “È solo il primo allenamento”, ha spiegato il francese all’uscita dal campo, ripreso dalle telecamere della società. In realtà è molto di più. Come riferisce La Gazzetta dello Sport è un nuovo inizio per il Polpo, che adesso non vede l’ora di poter trascinare la Juventus anche in partita.

Al francese è bastato correre accanto a Vlahovic per tornare a sentirsi un giocatore vero. Sensazione che inseguiva da mesi, da quando lo scorso 23 luglio il menisco esterno del ginocchio destro lo ha lasciato a piedi. Prima la terapia conservativa, poi il 5 settembre l’intervento chirurgico e l’inizio della riabilitazione. Dopo la fase 1 (piscina e palestra) e la fase 2 (in campo da solo), ieri il numero dieci della Juventus è salito di livello. Allenamento parzialmente in gruppo e riscontri positivi, che inducono a un cauto ottimismo.

I prossimi giorni saranno determinanti per stabilire il rientro in campo del francese, desideroso di iniziare ufficialmente la sua seconda vita juventina. Alla Continassa, per il momento, nessuno si sbilancia. Non sono un mistero, invece, i progetti del Polpo. Paul da settimane ha in testa una data e una città: 25 ottobre, Lisbona. Il campione del Mondo ha fatto di tutto – e continuerà a dare il massimo anche nei prossimi sei giorni – per meritarsi la convocazione per la sfida in casa del Benfica. La Champions League della Juventus è appesa a un filo, dopo il ko in Israele, ma Pogba ci crede ancora e la sua presenza in Portogallo sarebbe da stimolo per tutto il gruppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA