Pedro

ULTIME NOTIZIE LAZIO PEDRO – Maurizio Sarri non ha ancora lanciato Pedro dal primo minuto in campionato, lo farà domani a Bergamo contro l’Atalanta. Pedro è sempre stato a mezzo servizio in Serie A. In Europa ha giocato tre partite da titolare (su 4). Il ko di Immobile stravolge i piani d’attacco e lo spostamento di Felipe Anderson da falso nueve (in attesa dell’ufficializzazione) spinge Pedro in campo.

Come riferisce il Corriere dello Sport, il rilancio arriva al momento giusto: Pedrito ha sfoderato una prestazione formidabile contro lo Sturm Graz (al ritorno) e con l’Udinese (entrando in corsa) è stato solerte e guizzante fino all’ultimo pallone. Per Sarri può essere uno stoccatore in più vero com’è che lo spagnolo ha segnato in media un gol ogni 161 minuti (totale di 3 reti, 2 in A e uno in Europa, totale di 483 minuti di gioco). E’ il miglior rapporto (gol-minuti) registrato nella Lazio, pareggia i dati di Immobile (un gol ogni 161’, totale di 7, 6 in A e uno in Europa, in 1.129 minuti).

Pedro è in scadenza a giugno prossimo, nell’accordo firmato nel 2021 era stata fissata una clausola a favore della Lazio, esercitandola scatterebbe il rinnovo per un’altra stagione. La Lazio potrebbe anticipare la mossa riconoscendo allo spagnolo un rinnovo a prescindere e la pausa Mondiale può essere utile anche per trattare il suo caso, per iniziare a intavolare la trattativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA