Connect with us

Calciomercato

Milan, vertice per il rinnovo di Leao: dal club rossonero una super offerta

Published

on

ULTIME NOTIZIE MILAN RINNOVO LEAO – La sfida del Milan è trovare la quadra sul rinnovo del contratto di Rafa Leao. L’incontro di oggi tra le parti vale come un turno del girone, arriva dopo altri incontri e altri ancora ne seguiranno. Di sicuro, sarà importante per orientare il finale della storia.

Come riferisce La Gazzetta dello Sport, fosse per lui e per il Milan la vicenda si chiuderebbe in pochi capitoli: quelli necessari a raccontare la trattativa per l’entità dell’ingaggio e la durata dell’accordo. Leao sta bene dov’è, proseguirebbe volentieri la sua avventura rossonera e il Milan sarebbe ovviamente ben felice di accompagnarlo. Ma come in tutti i romanzi che si rispettino ci sono trame complesse e protagonisti che ambiscono a un ruolo di primo piano.

Con i rappresentanti di Leao entrano in scena i primi personaggi: il padre di Rafa, l’avvocato francese che ha coinvolto nel caso, i vecchi manager capitanati da Mendes. Ognuno con le proprie rivendicazioni. Ci sono poi lo Sporting Lisbona e il Lilla, il club in cui Leao è cresciuto e quello che lo ha convinto a trasferirsi in Francia: la rescissione unilaterale del contratto di Rafa dopo un agguato ultrà a Lisbona è oggetto di un complesso contenzioso legale. Qualcosa che rende lo scenario unico nel suo genere.

La certezza è che lo Sporting reclama (e i tribunali lo sostengono) il pagamento di una multa da 16 milioni, che con interessi e penale salgono a 19,5. E se un tempo era disposto a mediare, adesso non lo è più. Ci sono invece molte meno certezze su chi debba effettivamente procedere al saldo. Tutto Rafa? Il Lilla contribuirà e in quale percentuale? Interrogativi che non hanno ancora risposta. Il Tas in due precedenti pronunciamenti ha chiamato il Lilla a compartecipare alla spesa, ma il club francese non si arrende e attende un nuovo giudizio in materia. E questa impasse sinora ha consigliato anche a Leao di prendere tempo. Ma fino a quando? Intanto lo Sporting gli trattiene un quinto dello stipendio.

Il Milan è disposto a un ingaggio pesante: senza fare follie perché non è nella logica aziendale, ma con una proposta eccezionale, mai fatta prima. Nemmeno per Ibra, con i suoi 7 milioni all’anno della stagione scorsa. A maggior ragione se le parti decidessero di seguire una strada alternativa: procedere con il rinnovo del contratto, slegando la vicenda dalla causa in corso. Non verrebbe sciolto il nodo Sporting, ma Rafa riceverebbe uno stipendio ancora più ricco: per gli agenti dovrebbe essere ricchissimo, quasi una “ricompensa” per il caso legale che resterebbe irrisolto.

Advertisement

Altra ipotesi: il club aiuta Rafa nel saldo del debito anche senza entrare nella contesa legale, il Milan non ne avrebbe titolo. Ma può trattare direttamente con il giocatore: il Decreto Crescita viene incontro alle esigenze rossonere, visto che i vertici devono prevedere una spesa al lordo perché sull’eventuale aiuto vanno ovviamente pagate le tasse. Esempio: il Milan contribuisce per 10 milioni (la metà dei soldi chiesti dallo Sporting): in tal caso il costo sarebbe di 13 milioni grazie all’Irpef ribassata. La quota ingaggio in questo caso sarebbe inevitabilmente più contenuta. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calciomercato

Calciomercato Roma, occhi puntati su Loftus-Cheek: concorrenza del Milan

Published

on

CALCIOMERCATO AS ROMA LOFTUS-CHEEK – Questa settimana sarà decisiva per ila stagione della Roma, che stasera si gioca il passaggio del turno in Europa League con la Real Sociedad e poi domenica avrà il derby con la Lazio per ambire in un posto alla prossima Champions League. Ma nel frattempo i giallorossi pensano anche al futuro.

Secondo quanto riferito dal portale britannico Football Insider, la Roma segue con attenzione Ruben Loftus-Cheek. Il centrocampista classe ’96 è destinato a lasciare il Chelsea in estate vista l’incredibile concorrenza nata dalle ultime due folli finestre di mercato messe in atto dal club di Stamford Bridge. Il contratto è in scadenza giugno 2024 e su di lui si stanno muovendo tante altre società di Premier League oltre al Milan. In questa stagione ha disputato 26 partite (1625 minuti) con un solo assist.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Continue Reading

Calciomercato

Chelsea, occhi su Manu Koné del Borussia Monchengladbach

Published

on

Il Chelsea di Todd Lawrence Boehly non ha ancora saziato la sua fame di acquisti. Come riporta The Sun, l’ultimo giocatore finito nel mirino dei Blues sarebbe Manu Koné, giovane centrocampista del Borussia Monchengladbach.

La rivelazione 21enne piace anche al Paris Saint-Germain e in questa stagione ha già accumulato 24 presenze con un gol e un assist tra Bundesliga e Coppa di Germania. Koné, classe 2001, fa già parte della Nazionale Under 21 della Francia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Continue Reading

Calciomercato

Calciomercato Napoli, per Zielinski e Lozano rinnovi in salita

Published

on

CALCIOMERCATO NAPOLI RINNOVO ZIELINSKI LOZANO – Dopo il rinnovo di Lobotka fino al giugno del 2027, il ds del Napoli Cristiano Giuntoli dovrà trattare quelli di Meret, Zielinski e Lozano.

Se per il primo – riferisce Tuttosport – la trattativa è già in corso con l’agente Pastorello, potrebbero essere più complicate quelle per i rinnovi del polacco e del messicano. Questo perché entrambi sono già titolari di accordi molto ricchi e dunque trovare una nuova intesa in tempi di tagli al monte ingaggi, potrebbe essere difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Continue Reading

Trending

Copyright © 2022 - 2023 | TuttoCalcioWeb.info | Il sito di informazione sul calcio italiano ed estero
Editore: Marco Violi
Contatti: info@tuttocalcioweb.info