Lorenzo Pellegrini

ULTIME NOTIZIE HJK HELSINKI ROMA PELLEGRINI – Stasera la Roma si gioca tutto, vale a dire la possibilità di proseguire il cammino in Europa League, con una formazione rimaneggiata, con giocatori costretti a scendere in campo in non perfette condizioni fisiche e in condizioni ambientali avverse. Stasera contro l’Hjk Helsinki, al 212° posto nel ranking Uefa, si gioca alle 21 e la temperatura calerà ancora di qualche grado.

Come riferisce il Corriere dello Sport, Mourinho ha perso anche Matic (fastidio al flessore), chiederà di stringere i denti a Pellegrini, sempre alla prese con il solito problema muscolare, con Zalewski che prenderà il posto di Karsdorp, appena recuperato dall’intervento al ginocchio. A sinistra dovrebbe tornare El Shaarawy, come contro la Sampdoria, per far riposare Spinazzola. Sulla carta una formazione molto offensiva, con il doppio centravanti e due esterni che spingono molto. C’è anche Zaniolo, partito per la Finlandia per stare vicino ai compagni nonostante debba scontare la seconda delle tre giornate di squalifica in Europa. 

Le scelte di Mourinho sono quasi obbligate, in una partita da vincere a tutti i costi. Rui Patricio e la difesa in blocco saranno confermati. Il reparto arretrato deve fare ancora gli straordinari. A centrocampo ancora Camara con Cristante, che giocherà con un tutore al braccio per una distorsione al polso. Pellegrini agirà alle spalle degli attaccanti, da trequartista, nel ruolo che predilige e davanti ancora Abraham e Belotti, alla ricerca del gol perduto. Il capitano aveva accusato nuovamente il fastidio al termine della partita contro il Napoli, ma ieri si è allenato a Trigoria prima della partenza per Helsinki e ha dato la sua disponibilità all’allenatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA