Nicolò Zaniolo

ULTIME NOTIZIE AS ROMA ZANIOLO – La presenza di Nicolò Zaniolo a Helsinki non significa che potrà giocare la sfida di Europa League. Perché al momento i due turni di stop sono ancora confermati: la Roma negli ultimi giorni ha studiato le carte e le motivazioni che hanno portato a una squalifica complessiva di tre giornate, definita “allucinante” da Mourinho qualche giorno fa.

Come riferisce il Corriere dello Sport, gli avvocati del club presenteranno entro oggi il ricorso per evitare almeno lo stop nell’ultima partita del girone contro il Ludogorets, quella che potrà essere decisiva per il secondo posto nel girone europeo. Nicolò quindi questa sera resterà a guardare i suoi dalla fredda tribuna della Bolt Arena. È partito lo stesso per stare vicino al gruppo in un momento così delicato della stagione.

La Roma ha bisogno di vincere contro i finlandesi, il ventitreenne per dare il buon esempio e sostenere i compagni di squadra ha deciso di sostenerli. Mourinho ha apprezzato il gesto ma sotto sotto spera di poter avere a disposizione il ragazzo anche per stasera: “Ho apprezzato molto il senso di appartenenza di Nicolò che ha deciso di rimanere con noi – ha dichiarato ieri lo Special One -. Non so se è possibile ma sarebbe bello ricevere una sorpresa da parte della Uefa, anzi, un po’ di giustizia, e quindi averlo disponibile per questa gara. Anche perché già un turno di squalifica per me era esagerato. Sto scherzando, ma non si sa mai”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA